MESSAGGIO DEL PRESIDENTE - INIZIO ANNO ACCADEMICO

venerdì 4 ottobre 2019 09:48

Amici carissimi,       

    siamo arrivati al 34° anno accademico, un traguardo importante che ci vedrà impegnati, noi e voi, in questo 2019-20.  Durante l’estate, che mi auguro abbiate trascorso serenamente, ritemprando le vostre energie, abbiamo messo a punto questo programma che andrete a leggere nelle pagine che seguono.  La nostra, meglio la Vostra, è una “Accademia di Umanità” incentrata sulla vita sociale, sulla formazione, sull’attività didattica e su visite e manifestazioni che abbiamo scelto per Voi. Nell’impostare lezioni e laboratori abbiamo tenuto conto di potervi offrire, con la collaborazione dei docenti, aspetti culturali di rispetto, nell’ottica dell’immagine che riveste l’Università delle Tre Età che rappresentiamo. Come volontari, che noi consiglieri siamo, rappresentiamo una minima goccia di quel volontariato su cui si regge il nostro Paese. Una forza lavoro, cultura, socialità e svago che è formata da milioni e milioni di Italiani. La I maiuscola non è casuale.  Quest’anno a livello nazionale ci siamo dotati di un nuovo Statuto generale e uno per le sedi periferiche. Sono occorse due assemblee nazionali per approvarlo, infatti è frutto dell’opera di un pool di professionisti provenienti da tutte le regioni d’Italia. Quest’anno cade il 45° di fondazione dell’Unitre Nazionale , nata nel 1975, vedrà il Consiglio Nazionale impegnato in un evento che è programmato a Torino dal 6 al 10 maggio 2020. Vuol essere un’occasione, non solo per celebrare, ma per sviluppare obiettivi di  cultura, amicizia e umanità. Il presidente nazionale Gustavo Cuccini, che mi invita a portarvi i suoi saluti, ha annunciato che ci sarà una nuova edizione delle Unitriadi, evento di sport, giochi e non solo. Ci impegneremo a proposito di inviare una rappresentanza di Arona in uno degli eventi programmati. La più grossa novità è che nell’autunno apriremo una sede operativa in via San Carlo Borromeo, nell’ex sede del settimanale “Il Sempione”. Vi troveranno spazio un ufficio e due locali che utilizzeremo per lezione e riunioni. Tornando al programma, abbiamo cercato di soddisfare le vostre richieste e di fare tesoro dei vostri suggerimenti. Trovate nelle pagine interne novità e conferme. Il primo grazie va a tutti coloro che collaborano per la buona riuscita della nostra attività, a chi ci fornisce gli spazi, ai docenti, un vero pozzo di sapere e abilità. Il ringraziamento principale, però, va a voi allievi. Senza la vostra presenza e il vostro sostegno il nostro lavoro non avrebbe alcun significato. Certo della gradevole accoglienza dei contenuti, vogliate gradire un


                                                                                Buon Anno Accademico 2019-2020.

                                                                                           Per il Consiglio Direttivo
  

                                                                                        Il presidente Franco Filipetto